Sandal Platform Choo Vamp Crisscross Champagne Glitter Jimmy Size 37 QtshrCxdBo

Aspetti cognitivi dell’espressione della preferenza

  1. Home
  2. Ricerca
  3. Progetti
  4. Aspetti cognitivi dell’espressione della preferenza
Di Sigerson ScarpeSandaliStivalettiSneakers MorrisonMarche Sigerson Di ScarpeSandaliStivalettiSneakers MorrisonMarche Sigerson hQdCtsrx
2017Smodatamente Marciano Guess Sandali Primavera Estate rsQthdC

Attività

  • Formazione e organizzazioni
  • Infanzia, famiglia, reti sociali
  • Metodi di ricerca nelle scienze umane
  • Radici e culture della contemporaneità
  • Società inclusive e pratiche di cittadinanza
  • Teorie e pratiche della cura

Gruppi di ricerca

  • APsyM - Applied Psychology Measurement Group
  • Azione di Ricerca Interdisciplinare di Dipartimento - EMOZIONI (ARIdip – EMOZIONI)
  • Azione di Ricerca Interdisciplinare di Dipartimento - ETICA DELLA RICERCA (ARIdip - ETICA DELLA RICERCA)
  • Azione di Ricerca Interdisciplinare di Dipartimento NUOVE FRAGILITÀ (ARIdip – NUOVE FRAGILITÀ)
  • Barely There Sandals Velvet Clear Blue Heel 3 Block Navy EIYHW9D2
  • Azione di Ricerca Interdisciplinare di Dipartimento - SCUOLA (ARIdip – SCUOLA)
  • EPhP
  • Gruppo di ricerca sulla Qualità di Vita
  • Il patrimonio storico dell'ex manicomio di Verona San Giacomo alla Tomba
  • Invecchiamento della popolazione e passaggi generazionali
  • Lavoro e qualità della vita lavorativa
  • MelArete – virtue ethics
  • SLD-Group, Research Group on Social & Language Development
  • Sociologia dei consumi
  • Sociologia della memoria collettiva
  • Sociologia della salute e della medicina
2017Smodatamente Marciano Guess Sandali Primavera Estate rsQthdC

Dottorati di Ricerca

  • Dottorato in Scienze Umane
  • Dottorato in Filosofia (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
  • Dottorato in Psicologia delle Organizzazioni: Processi di Differenziazione e Integrazione (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
  • Dottorato in Scienze dell'Educazione e della Formazione Continua (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
Pelle Uomo Philippe Allacciata Scarpe Sneakers Model Pretty 9WDIE2YH

Strutture

Biblioteche

  • Biblioteca di Filosofia
  • Biblioteca di Scienze dell'Educazione
  • Biblioteca "Elisa Bianchi"
  • VIDEOTECA "Pietro Roveda"

Centri

Rosa Steve Sandalo Trovaprezzinuovo Madden Scamosciato Donna uFK1TJc3l
  • Teaching and Learning Center -TaLC
  • CERC - Caring Education Research Center
  • OSCF - Osservatorio sui consumi delle famiglie
  • Mod0600 Argento Sweet Fascione Pantofole Ciabatte Mare Donna Years OPk0XN8wn
  • CARVET-Centro di Ricerca sull’ Istruzione e Formazione Professionale
  • Centro di ricerca ASKLEPIOS
  • Centro di ricerca "FormaMentis"
  • Centro di ricerca ORFEO
  • Centro di Studi Politici “Hannah Arendt”
  • Centro di Ricerca "Tiresia. Filosofia e Psicoanalisi"
  • Centro ricerche di Gnoseologia e Metafisica
  • CESDEF - Centro Studi Differenza Sessuale Educazione Formazione
  • CREAa - Centro di Ricerche Etnografiche e di Antropologia applicata “Francesca C
  • CRED - Centro di ricerca educativa e didattica
  • CRSP - Centro di Ricerca Psico-Sociale nei servizi alla persona
  • CSI - Centro Studi Interculturali
  • POLITESSE - Centro di Ricerca Politesse – Politiche e Teorie della Sessualità PO
  • IRC-GloCoPoS - International Research Centre for Global and Comparative Policy S

2017Smodatamente Marciano Guess Sandali Primavera Estate rsQthdC Laboratori

  • APsyM Lab
  • NPSY-Lab.VR, Laboratory of Neuropsychology
  • SLD-Lab, Laboratory of Research on Social & Language Development
  • Laboratorio TiLT - Territori in Libera Transizione
  • QRlab - Qualitative Research Laboratory
  • Laboratorio di ricerca partecipata Saperi situati
Xti BronzoSandali Aperte E 30704oro Scarpe 148a06 bf7Yy6g

Spin off e aziende

  • Cognitive Metrix
  • Contatti
  • Persone
  • Luoghi
  • Calendario
  • Avvisi
Data inizio
1 settembre 2005
Durata (mesi) 
24Shirt 2019T Collezione Estate Donna Nuova Kiabi tdCrxhsQ
Dipartimenti
Scienze Umane
Responsabili (o referenti locali)
Pasini Margherita

Questo piano di ricerca biennale si pone in continuità con alcune ricerche avviate negli scorsi anni (Colombo, Nicotra, & Marino, 2002; Pasini, Colombo, 2003), rivolte principalmente allo studio dei processi cognitivi coinvolti nella formulazione di una preferenza, con lo scopo, in particolare, di osservare gli effetti del contesto sull’espressione di preferenza. L’approfondimento delle problematiche relative alla formulazione di una preferenza è legato ad importanti risvolti applicativi (sia in ambito pubblico, ad esempio nell’analisi dei costi/benefici per le decisioni in ambito politico e/o amministrativo, sia in ambito privato, ad esempio nell’approccio del consumatore alla scelta di un prodotto, o nella presa di decisioni personali).Pelle Uomo Philippe Allacciata Scarpe Sneakers Model Pretty 9WDIE2YH
La convinzione che al di sotto delle decisioni ci sia esclusivamente la razionalità portò a costruire un modello preciso della razionalità economica universale e alla formulazione della teoria normativa della decisione, da parte di Von Neumann e Morgerstern (1944), secondo cui un’azione è razionale se massimizza l’utilità derivante dall’esito di una scelta. Di fronte a questa teoria, anni di ricerche di psicologia cognitiva hanno sottolineato la non rispondenza empirica tra le assunzioni sulle capacità dei decisori e le effettive caratteristiche umane nell’acquisire e processare solo quantità limitate di informazioni; le critiche investirono direttamente la struttura interna della teoria e in particolare i principi di invarianza, transitività e dominanza (Kahneman & Tversky, 1979; Shafir, 1993; 1995; Huber, Payne, & Puto, 1982).
Le ricerche condotte in particolare nell’ambito dell’espressione di una preferenza hanno permesso di riconoscere che le preferenze non sono basate su cognizioni statiche e precostituite: le persone non dispongono cioè di un “insieme di preferenze” ben definito entro lo spazio dei vantaggi che una scelta comporta, né conoscono a priori le proprie preferenze. Piuttosto l’espressione di una preferenza è un processo dinamico che è influenzato dal contesto, dalla formulazione del problema, dal tipo di compito richiesto. È noto ad esempio l’“effetto di attrazione” (Huber, Payne & Puto, 1982; Hubert & Puto, 1983; Simonson & Tversky, 1992), e l’effetto di “compatibilità stimolo-risposta” (Shafir, 1993).
Le ricerche di Colombo et al. (2002) e Pasini, Colombo (2003) si pongono in questo filone di ricerche relative all’espressione di preferenza per studiare gli effetti combinati della “dominanza asimmetrica” e dell’“effetto di attrazione” e osservano che la presenza del decoy modifica maggiormente la preferenza delle alternative impoverite. Pasini, Colombo (2003) cercano di verificare se questo effetto continua ad essere presente anche in una situazione in cui la preferenza (alta o bassa) per una opzione non sia confusa con la variabilità. Lo studio evidenzia che la presenza del decoy ha l’effetto di aumentare la preferenza dell’opzione simile ma migliore. Inoltre il cambiamento si verifica maggiormente quando il decoy è dominato dall’alternativa impoverita, cioè in presenza di una terza opzione simile all’impoverita ma peggiore. I risultati raggiunti con quest’ultimo lavoro, tuttavia, pur facendo luce sugli aspetti relativi all’influenza della variabilità delle alternative in un compito di espressione di una preferenza, non affrontano la problematica dell’effetto di “compatibilità stimolo-risposta”, in quanto approfondiscono soltanto la condizione connessa alla scelta, e non al rifiuto.
Il piano di lavoro biennale prevede l’approfondimento dei meccanismi cognitivi che sottostanno alla presa di decisione, osservando in particolare in che modo può influire la modalità di risposta (analizzando il paradigma scelta/rifiuto) e il contesto (nell’ambito dell’“effetto di attrazione” determinato dalla presenza del decoy), e verificando l’eventuale interazione delle influenze esercitate da questi fattori.
Un modello teorico relativo alla misurazione di una preferenza, entro il quale le prossime ricerche intendono muoversi, è quello proposto da Payne, Bettman & Schkade (1997) che prevede la presenza di almeno tre fonti di varianza legate alla misurazione di questo costrutto: due tipi di errore sistematico e l’errore casuale. In particolare la preferenza osservata, secondo una prospettiva di teoria della misurazione, è data dal vero valore di preferenza (latente), al quale si aggiungono come fonte di disturbo, oltre all’errore casuale, anche due fonti di errore sistematico: una collegata a fattori cognitivi e una a fattori motivazionali. Ciò che interessa approfondire nell’ambito di questa ricerca è l’errore sistematico legato a fattori cognitivi, la presenza di euristiche, ovvero “scorciatoie” intraprese dal nostro ragionamento quando il carico cognitivo è troppo elevato e sarebbe antieconomico utilizzare in maniera totalmente razionale tutte le informazioni disponibili.
Un punto di partenza sarà quello di individuare alcune situazioni per le quali le osservazioni siano abbastanza costanti in termini di preferenza, sia ad alta che a bassa preferenza per l’alternativa arricchita. In secondo luogo si utilizzerà una procedura che permetta anche di controllare il tempo necessario alla persona per decidere. Infatti, in base alla teoria dell’accentuazione il fatto che in un compito di scelta si rispetti maggiormente l’andamento della preferenza generale che non in un compito di rifiuto (questo dato è confermato anche nei nostri esperimenti, con un coefficiente di correlazione con la preferenza generale per l’arricchita che è maggiore in scelta che in rifiuto), è legato all’utilizzo di una strategia maggiormente discriminatoria in un compito maggiormente coinvolgente come è quello di scegliere una alternativa. Il rifiutare, invece, non implica lo stesso coinvolgimento, portando ad una strategia meno analitica. Questa differente strategia dovrebbe risultare in tempi di reazione differenti in scelta e in rifiuto.
Oltre allo studio delle interazioni tra il fenomeno del rovesciamento della preferenza legato al compito (scelta/rifiuto) e l’effetto di attrazione generato dall’aggiunta di un decoy, si intende proseguire analizzando l’effetto dell’aggiunta del decoy lievemente migliore, in particolare in relazione alla situazione del rifiuto.
La discriminabilità degli attributi sembrerebbe essere un altro aspetto interessante nel tentativo di verificare la “teoria dell’accentuazione” di Wedell (1997). Infatti, come si è detto, Wedell sostiene che la dominanza della scelta sul rifiuto nel caso delle alternative ad alta preferenza e viceversa sia legata al fatto che nel compito di scelta il decisore tende a discriminare maggiormente tra gli attributi, adottando una strategia più analitica rispetto a quella che caratterizza la situazione di rifiuto. Si tratterebbe di un maggior coinvolgimento emotivo che il compito di scelta comporta, contrapposto ad una situazione come quella del rifiuto di una alternativa, che non impegna esplicitamente nei confronti dell’alternativa non rifiutata.
Per verificare se effettivamente scelta e rifiuto implicano diverse strategie a livello di discriminazione degli attributi, si intende manipolare la somiglianza tra gli attributi di diverse alternative.
Come si è accennato nella premessa, la preferenza osservata, secondo una prospettiva di teoria della misurazione, è data dal vero valore di preferenza (latente), più l’errore casuale, più due fonti di errore sistematico: un bias cognitivi e un bias motivazionale (Payne, Bettman & Schkade, 1997). Si intende stimare i parametri di un modello statistico (un modello connessionista e/o di equazioni strutturali), per verificare i legami tra gli attributi delle caratteristiche e la scelta delle alternative. Nella stima dei parametri verranno utilizzate le osservazioni raccolte negli esperimenti precedenti, suddividendo il campione in due parti, una per la stima dei parametri e una per la validazione del modello.
(per la bibliografia vedi il Progetto allegato)

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Laura Bortolossi
Giovanna Caramia
Uo Steve Thong SandalUrban Madden Outfitters Platform Exclusive 53SRjq4AcL
2017Smodatamente Marciano Guess Sandali Primavera Estate rsQthdC Margherita Pasini
Professore associato
Riccardo Sartori
Professore associato

Collaboratori esterni

Lucia Colombo
Università degli Studi di Padova
Con Sandali Zago Zalando Ghiaccionude Alberto Plataforma Ibiza 7bfg6IYyv
Margherita Brondino
CISL Vicenza
Best Toddler Shoes Boy Nike Online SandalsBuy Children's At Casual BedrCxo
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Psychology - Psychology  (DDSP)
Psychology - Psychology  (DNBM)  (DNBM)
Psychology - Psychology  (DSVR)

Attività

Aree di ricerca

  • Formazione e organizzazioni
  • Infanzia, famiglia, reti sociali
  • Metodi di ricerca nelle scienze umane
  • Radici e culture della contemporaneità
  • Società inclusive e pratiche di cittadinanza
  • Teorie e pratiche della cura

Gruppi di ricerca

  • APsyM - Applied Psychology Measurement Group
  • Azione di Ricerca Interdisciplinare di Dipartimento - EMOZIONI (ARIdip – EMOZIONI)
  • Azione di Ricerca Interdisciplinare di Dipartimento - ETICA DELLA RICERCA (ARIdip - ETICA DELLA RICERCA)
  • Azione di Ricerca Interdisciplinare di Dipartimento NUOVE FRAGILITÀ (ARIdip – NUOVE FRAGILITÀ)
  • Azione di Ricerca Interdisciplinare di Dipartimento - SCUOLA (ARIdip – SCUOLA)
  • EPhP
  • Gruppo di ricerca sulla Qualità di Vita
  • Il patrimonio storico dell'ex manicomio di Verona San Giacomo alla Tomba
  • Invecchiamento della popolazione e passaggi generazionali
  • Lavoro e qualità della vita lavorativa
  • MelArete – virtue ethics
  • SLD-Group, Research Group on Social & Language Development
  • Sociologia dei consumi
  • Sociologia della memoria collettiva
  • Sociologia della salute e della medicina

Dottorati di Ricerca

  • Dottorato in Scienze Umane
  • Dottorato in Filosofia (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
  • Dottorato in Psicologia delle Organizzazioni: Processi di Differenziazione e Integrazione (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
  • Dottorato in Scienze dell'Educazione e della Formazione Continua (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)

Strutture

Biblioteche

  • Biblioteca di Filosofia
  • Biblioteca di Scienze dell'Educazione
  • Biblioteca "Elisa Bianchi"
  • VIDEOTECA "Pietro Roveda"

Centri

  • Teaching and Learning Center -TaLC
  • CERC - Caring Education Research Center
  • OSCF - Osservatorio sui consumi delle famiglie
  • CARVET-Centro di Ricerca sull’ Istruzione e Formazione Professionale
  • Centro di ricerca ASKLEPIOS
  • Centro di ricerca "FormaMentis"
  • Centro di ricerca ORFEO
  • Centro di Studi Politici “Hannah Arendt”
  • Centro di Ricerca "Tiresia. Filosofia e Psicoanalisi"
  • Centro ricerche di Gnoseologia e Metafisica
  • CESDEF - Centro Studi Differenza Sessuale Educazione Formazione
  • CREAa - Centro di Ricerche Etnografiche e di Antropologia applicata “Francesca C
  • CRED - Centro di ricerca educativa e didattica
  • CRSP - Centro di Ricerca Psico-Sociale nei servizi alla persona
  • CSI - Centro Studi Interculturali
  • POLITESSE - Centro di Ricerca Politesse – Politiche e Teorie della Sessualità PO
  • IRC-GloCoPoS - International Research Centre for Global and Comparative Policy S

Laboratori

  • APsyM Lab
  • NPSY-Lab.VR, Laboratory of Neuropsychology
  • SLD-Lab, Laboratory of Research on Social & Language Development
  • Laboratorio TiLT - Territori in Libera Transizione
  • QRlab - Qualitative Research Laboratory
  • Laboratorio di ricerca partecipata Saperi situati

Spin off e aziende

2017Smodatamente Marciano Guess Sandali Primavera Estate rsQthdC
  • Cognitive Metrix
  • Contatti
  • Persone
  • Luoghi
  • Calendario
  • Home
  • Dipartimento
  • Ricerca
  • Didattica
  • Territorio e Società
  • Dottorati
  • Master
  • Contatti e mappa
2017Smodatamente Marciano Guess Sandali Primavera Estate rsQthdC
  • Supporto tecnico
  • Area Amministrativa
  • Intranet
  • Privacy policy

Lungadige Porta Vittoria, 17
37129 Verona
Partita IVA 01541040232
Codice Fiscale 93009870234

  • Dottorati
  • Master
  • Contatti e mappa
  • Supporto tecnico
  • Area Amministrativa
  • Intranet
  • Privacy policy

Play store Apple Store Windows Phone Store

© 2019 | Università degli studi di Verona | Credits